LAMPADA PHYTOLED GX400 + GX100 PRO – Growbox.pl

Lampada per coltivazione indoor professionale Phytolite GX400 + GX100 Quantum PRO – FULL CYCLE – Visita il sito: www.phytolite.com/it

La gamma di prodotti Phytolite cambierà il modo in cui si coltiva indoor. Lampade affidabili ed efficaci, LED-Systems e neon rivoluzionari vi daranno colture sorprendenti in ogni stagione.

Chiunque, in qualsiasi momento, abbia avuto un’esperienza nella creazione di un giardino botanico o nella coltivazione di fiori si sarà chiesto se la luce artificiale avrebbe potuto mai essere un sostituto completo della luce solare per la crescita delle piante. Questo perché la luce solare, sebbene una fonte ecologica e perfetta di luce, non è sempre disponibile. Fattori stagionali, geografici o logistici spesso possono essere un motivo per ricorrere all’illuminazione artificiale, in pieno o anche solamente in parte.

Che cosa è esattamente la luce? Si tratta di una forma di radiazione elettromagnetica con componenti oscillanti e lunghezze d’onda.

La distribuzione globale di tutte le lunghezze d’onda è nota come “spettro”.

L’occhio umano percepisce soltanto una frazione dello spettro visibile e questa quantità è misurata in lumen, un’unità di misura spesso indicata nelle lampadine utilizzate per la coltivazione. Le piante richiedono luce ad una lunghezza d’onda tra 400 e 700 nm per una fotosintesi ed una crescita di successo. Ci riferiamo qui alla cosiddetta PAR (Photosynthetic Active Radiation). Circa il 45% della radiazione complessiva prodotta dalla luce del giorno è compresa tra 400 e 700 nm. Circa il 45% della radiazione globale è quindi PAR.

Dunque una lampadina per contribuire veramente alla crescita delle piante, è necessario che converta gran parte della sua energia elettrica in PAR.

Dì la tua!