Giardino botanico alpino Paradisia
17/06/2014
Mercato in corte
25/06/2014
Show all

Sistema idroponico Deep Water fai da te

La guida per costruire un sistema idroponico DWC adatto alla coltivazione e alle talee con meno di 20 euro e pochi materiali

Ecco una guida passo per passo per costruire in casa un sistema idroponico DWC (Deep Water Culture) e risparmiare qualche soldo.

dwc sistema idroponico fai-da-te

Fonte: www.h2ogrowing.com/

E’ molto semplice da realizzare e garantisce 8 spazi per crescere qualunque tipo di pianta, o per clonarla partendo da un rametto tagliato da una pianta madre. Si tratta del tipo di sistema più facile da gestire e probabilmente il migliore e più indolore modo di cominciare con l’idroponica.

MATERIALI

Contenitore plastico opaco per il serbatoio

-Trapano

-Seghetto o sega a tazza da 3 pollici (la dimensione dipende comunque dalla grandezza dei vasi)

-Pennarello, se non usate la sega a tazza

-Vernice, se non avete trovato un contenitore opaco

-Vasi di rete della misura che preferisci

-Pietra porosa e tubicino, ossigenatore

STEP 1

Trova un contenitore che abbia un coperchio piatto, questo è fondamentale per una buona riuscita, perchè i vasi di rete restino ben posizionati. Se ne trovano di ogni forma e dimensione da IKEA per pochissimi euro.

STEP 2

Se hai trovato un contenitore opaco, che non fa passare la luce, puoi saltare questo passaggio. Altrimenti devi comprare della vernice adatta alla plastica (probabilmente non risulterà il migliore dei lavori) e spruzzare l’esterno. E’ molto meglio spendere un po’ più di tempo nella ricerca del contenitore giusto e saltare la fase della verniciatura.

STEP 3

Ora bisogna segnare col pennarello sul coperchio la posizione dei buchi per i vasi. Lavorando sulla parte inferiore del coperchio traccia il contorno del vasi, lasciando uno spazio di circa 5 cm tra l’uno e l’altro: questo spazio dipende da quante piante, di che tipo e di che dimensione devono essere coltivate.  Cerca sempre di mantenerli più distante possibile fra loro. Col trapano pratica un foro al centro di ogni cerchio.

STEP 4

Utilizzando il seghetto da traforo o la sega a tazza, seguendo il contorno dei cerchi, pratica i buchi. Resta all’interno del tracciato, lasciando qualche millimetro di bordo, perchè i vasi possano essere sorretti. A questo punto hai quasi finito.

STEP 5

Misura la circonferenza del tubicino dell’aeratore, e pratica sul lato della scatola un foro col trapano perchè possa passare all’interno. Se sarai preciso non ci sarà neppure bisogno di una guarnizione o di silicone. Puoi utilizzare una pietra porosa singola o doppia. Questi materiali si trovano per poco prezzi nei negozi d’animali, tra le attrezzature per acquari.

STEP 6

Ora basta posizionare i vasi di rete, richiudere il contenitore e collegare l’aeratore, mettere all’interno la soluzione nutritiva e sei pronto per partire. Questo sistema è costato al costruttore approssimativamente 25 dollari, cioè meno di 20 euro.

Giardinaggio Indoor ha soltanto liberamente tradotto col consenso dell’autore  QUESTO articolo originale (dove trovi anche le foto), pubblicato sull’utile sito www.h2ogrowing.com, su cui compaiono altre belle guide come la costruzione fai da te di una lampada per la coltivazione a led.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *