Una cascata di insalate – Grondaie giardino

Piantare erbe aromatiche e insalate in pezzi di grondaie di plastica da fissare al muro è un modo fantastico, elegante e moderno per sfruttare lo spazio dei piccoli balconi urbani, soprattutto se pianterete delle specie che crescendo, copriranno la plastica e daranno l’impressione di fluttuare nell’aria.

Piantare erbe aromatiche e insalate in pezzi di grondaie di plastica da fissare al muro è un modo fantastico, elegante e moderno per sfruttare lo spazio dei piccoli balconi urbani, soprattutto se pianterete delle specie che crescendo, copriranno la plastica e daranno l’impressione di fluttuare nell’aria.

Le piante che si raccolgono quando sono molto giovani, come i germogli di piselli e quelli di girasole, sono perfette, ma vanno bene anche la lattuga, spinaci, biete e rucola, coltivate per le loro foglie novelle. Anche i cipollotti e le erbe aromatiche come il basilico e il coriandolo, da raccogliere quando sono tenere, crescono bene in questo modo.

Gutter Grondaia insalateLe grondaie vanno bene per coltivare piante su un muro totalmente o parzialmente in ombra, dato che la piccola quantità di compost, esposta al sole, si asciugherebbe troppo in fretta.

Mettete i semi nelle grondaie a inizio primavera, per poi appenderle fuori quando è passato il rischio di gelate, oppure coprite la cascata di insalate con un foglio di plastica di protezione, se il gelo vi preoccupa. Se non volete usare i semi, comprate piantine in zolla e posizionatele dentro a metà primavera.
Uno dei vantaggi di questo sistema è che l’acqua in eccesso gocciola nella grondaia al di sotto, evitando ogni spreco. Se annaffiate con cura non correrete il rischio che l’acqua provochi danni perchè nessun liquido dovrebbe entrare in contatto con il muro.

Quando farlo? Sempre, anche se meglio da inizio primavera ad inizio autunno

Vi servono

– Grondaie di plastica con tappi di chiusura
– 1 pennello e 1 vernice lucida per esterni (facoltativa)
– Una sega, un trapano da casa con la punta di 3 mm
– Terriccio universale
– Gel per trattenere l’acqua
– Semi di lattuga, basilico, coriandolo, spinaci, bietole da costa, bietole da foglia, rucola, ravanelli, piselli, girasoli o cipollotti
– Sostegni, viti e tasselli a espansione per fissare le grondaie al muro

Come farlo

gutter_garden11italiaSe volete che la vostra grondaia si confonda con il muro potete verniciarla: usate una vernice lucida da esterni solo per la parte fuori, perchè non venga a contatto con il terriccio. Tagliate la grondaia in quanti pezzi vi servono, poi, con il trapano praticate dei buchi alla base, distanziati fra loro di 10 cm circa, per il drenaggio, e fissate i tappi di chiusura.
Riempite la grondaia di terriccio misto a gel per trattenere l’acqua. Piantate i semi distanziandoli di 1cm circa e bagnate bene. Fissate la grondaia al muro usando viti, tasselli a espansione e il trapano. Tenete sempre ben innaffiato. Tagliate le foglie quando le pianticelle di insalata e di aromatiche sono alte circa 10 cm, le cipolle quando hanno formato un bulbo.

—————————————————————————–

Adelaide – GiardinaggioIndoor.it

Dì la tua!