I corsi del Museo della Rosa Antica

I nuovi corsi del Museo della Rosa Antica Per imparare a curare le piante e giocare con il proprio giardino.

Serramazzoni, 10 ottobre 2013 – Sono quattro i nuovi corsi che il Museo Giardino della Rosa Antica propone per tutti gli appassionati potatura delle rosedi giardinaggio che vogliono approfondire le proprie conoscenze, ma anche per semplici curiosi che desiderano vivere un’esperienza nuova scoprendo alcuni segreti della natura.

Si cominicia il 13 ottobre con Il gioco delle Piante infestanti.

Solitamente considerate “un problema”, le infestanti sono tantissime e offrono un’infinità di opportunità per tappezzare e colorare il proprio giardino. Gli esperti del Museo saranno a disposizione per lavorare con gli appassionati sui metodi di controllo e gestione.

L’incontro ha l’obiettivo di capire come utilizzare queste piante. Quali sono? Come si adattano all’ambiente? Si imparerà quali varietà di infestanti utilizzare in funzione del clima e dell’esposizione.

Il secondo corso si terrà il 20 ottobre e sarà Dai vita alla tua Rosa.

I partecipanti impareranno a riprodurre le rose per seme e per talea. E’ prevista una parte teorica per analizzare assieme le varie fasi d’ogni tecnica: seme e talea, seguita da una parte esperienziale. L’obiettivo della giornata è arrivare a preparare il ramo e il seme della propria rosa, che ognuno potrà portare a casa.

Il terzo corso è previsto per il 10 novembre, in cui si imparerà la progettazione e la realizzazione del Giardino Roccioso.

Si tratta del primo corso pensato per chi vuole progettare un giardino. L’obiettivo è acquisire la conoscenza dei principi base che legano terreno e clima ad ogni singola tipologia di giardino.

L’ultimo corso si svolgerà il 16 marzo 2014, con l’Inaugurazione della stagione 2014 per Imparare la potatura e la cura delle rose.

Si scoprirà lo scopo di ogni potatura in base alla pianta e all’habitat. La potatura permette di accelerare un processo naturale che avrebbe tempi lunghi, stimolando il benessere della pianta.

La giornata si sviluppa attorno a due momenti principali: una parte teorica in cui si parla dell’anatomia della rosa, del ciclo biologico e dei piccoli segreti che rendono una potatura di successo; quindi una seconda parte pratica in cui ogni partecipante opererà su cespugli e rampicanti adulti per arrivare ad una perfetta potatura.

 

Tutte le giornate seguono il medesimo programma:

9.30 Arrivo dei partecipanti, registrazione e piccola colazione

10.00 Prima ssesione

 

13.00 Pranzo presso una struttura della zona

15.00 Seconda sessione

16.30 Coffee break

17.00 Conclusioni e saluti

Il Museo mette a disposizione tutta l’attrezzatura necessaria.

 

Il costo della giornata è di 49 euro a persona, pranzo incluso.

 

Per informazioni e iscrizioni:

tel. e fax (+39) 0536 939010

www.museoroseantiche.it

info@museoroseantiche.it

 

Dì la tua!