Orticolario Settembre 2013

Dal 4 al 6 ottobre 2013 a Villa Erba, sul Lago di Como, si svolge Orticolario, l’evento dedicato al giardino e al verde

La quinta edizione di Orticolario si avvicina: dal 4 al 6 ottobre a Villa Erba, sul Lago di Como, l’evento dedicato al giardino, al verde e a tutte le suggestioni ad essi collegate coinvolgerà i visitatori in una esperienza sensoriale Orticolario Parco Fusaroassoluta, aperta a influenze di moda, gusto, arte, design.

Madrina e ospite d’eccezione di quest’anno sarà Laudomia Pucci, vice presidente e direttore immagine della Emilio Pucci: “Mio padre Emilio adorava la natura ed i colori dei fiori tanto da dedicare loro uno specialissimo print dal nome Dahlia nel 1972. E’ un grande onore essere la madrina di questa quinta edizione; Moritz Mantero, con cui lavoro da tanti anni nel mondo della moda, mi ha contagiato con la sua passione e trasmesso la voglia di seguirlo in questo meraviglioso viaggio fra piante e fiori celebrando un’altra eccellenza italiana: Orticolario”.

Il connubio tra la moda e il mondo dei fiori è del resto ormai una tradizione a Orticolario: ospiti della passate edizioni infatti sono state Vivienne Westwood, Rosita Missoni, Li Edelkoort, Wanda Ferragamo.

Vivere pienamente Orticolario significa prendersi il tempo per scoprire uno per uno tutti i vivaisti accuratamente selezionati dal Comitato Scientifico, e lasciarsi sorprendere dalle loro proposte originali, ricercate, a volte anche bizzarre.

Più di 50 sono i nuovi espositori che saranno presenti a Orticolario quest’anno. Tra i vivaisti, l’Azienda Agricola Oasi, che dalla Sicilia porterà cactacee, succulente e piante carnivore rare da collezione; dal Veneto arriveranno Agricola Geel Floricoltura con erbe aromatiche e officinali e La Società Agricola Arborea Farm con piante acquatiche e palustri rare ed insolite, tra cui ninfee, fiori di loto, iris,  Hibiscus e graminacee da umido.

Dal Trentino Alto Adige Vivai Piante Omezzolli porterà le sue piante da frutto antiche, mentre Camellia sasanqua, aceri in varietà, eriche, Sciadopitys verticillata, Hedera in varietà, Nerine in varietà e alberi da frutto a spalliera saranno presentati dalla piemontese Azienda Agricola Oioli Marco Francesco.

La Toscana sarà ottimamente rappresentata da Silvano Sonnoli con meli a fiore, agrumi, Tradescantia e Duranta repens e dall’Azienda Agricola Picchi con una collezione di peperoncini, pomodori e aromatiche, l’Emilia Romagna da Angela Patruno, che tra i suoi bulbi porterà quello di Scilla maritima, e la Lombardia dalla Società Agricola Zanelli con echinacee, rudbeckie, Helleborus, orchidee rustiche, mini Hosta ed erbacee perenni.

Da non dimenticare infine I Giardini e le fronde, in arrivo dal Piemonte con arbusti, erbacee perenni, annuali, oltre alle recinzioni naturali e agli intrecci di rami, che saranno utilizzati anche per recintare lo spazio del Verduraio Matto.

Grande motivo d’orgoglio per Orticolario sarà la presenza tra gli espositori quest’anno della Società Agricola San Patrignano (Emilia Romagna), che si sposa perfettamente con le finalità sociali dell’evento, e che porterà piante da fiore e la sua produzione di vini, olio, miele e prodotti da forno.

Al gusto, e ai “peccati di gola in giardino”, è dedicata questa quinta edizione di Orticolario. Non potevano dunque mancare nuovi espositori con proposte golose a base di prodotti derivanti dalla natura, come Ferri dal 1905 con spezie, legumi, frutta secca e candita, il trentino Delizia d. Klaus Juergen Wirths con l’ampia proposta di senapi prodotte artigianalmente, il Birrificio Italiano di Lurago Marinone (CO) che, in uno suggestivo spazio coperto da luppolo in fiore, servirà le sue birre artigianali, e la pugliese Azienda Agricola Petrignano con la sua produzione di olio extravergine di oliva biologico vegan ok, mandorle, nonché cosmesi a base di olio extravergine di oliva.

Altre curiose novità: l’Azienda Agricola Cotta Giuseppe arriverà dalla Liguria con lavande, fiori secchi di lavanda e con la sua produzione artigianale di olio essenziale di lavanda, profumi e cosmesi; LandAlab di Cernobbio (Co) accoglierà i visitatori in un giardino-frutteto caratterizzato da varietà storiche, graminacee e da prati fioriti, dove una serie di comparti regolari delimitati da basse sponde in legno annerito suddivideranno lo spazio in campiture rettangolari e dove verrà allestita anche un’area di degustazione di frutta con lunghe sedute; All’Origine, giovane azienda di Imola che interpreta in modo nuovo l’utilizzo di oggetti e materiali artigianali di recupero, porterà alcuni oggetti d’arredo tipici della vita casalinga e artigiana del passato recuperati in giro per l’Europa con l’obiettivo di serializzare i pezzi unici; infine, grazie alla collaborazione tra l’azienda varesina Sullalbero e il paesaggista toscano Stefano Mengoli, i visitatori potranno vivere un percorso dei sensi con Natura med, il dehors sensoriale sospeso sul grande ramo di un platano centenario. Un mix ricercato e fruibile in diversi contesti, che coinvolgerà la vista e il tatto, grazie ai tessuti Mantero Seta e agli allestimenti vegetali “Roof Garden” e “Vegetable Desk” realizzati dall’Azienda Agricola Marco Carmazzi (Torre del Lago – Lu).

Anche Ethimo sarà presente con la sua collezione e due novità assolute, quale anticipo del catalogo 2014.

Un tocco di novità artistica, oltre a quella di Michele Vitaloni nella giungla “Verde Selva” realizzata da Rattiflora nel Padiglione Centrale, verrà portato anche da Marina Gallandra attraverso la sua mostra fotografica “Tela d’autore”, dove l’autore della tela è il ragno e le foto fissano la luce del sole riflessa dai fili della tela: onde colorate che si sovrappongono e interferiscono tra loro in modo imprevedibile. Il risultato è una miriade di colori che si accendono, brillano, ritornano velocemente nell’invisibile.

Orticolario. Per un giardinaggio evoluto. Peccati di gola in giardino

4-6 ottobre 2013 – Villa Erba Cernobbio (Como)

 

Orari di apertura al pubblico

Venerdì 4 ottobre: 12.00 – 20.00

Sabato 5 ottobre: 9.30 – 20.00

Domenica 6 ottobre: 9.30 – 19.00

 

Nelle giornate di sabato 5 e domenica 6 ottobre saranno attivi i battelli-navetta gratuiti tra Piazza Cavour e il pontile del parco di Villa Erba, nonchè un servizio navetta tra i parcheggi disponibili a Cernobbio e Villa Erba.

 

Ingresso

Alle casse: Euro 14,00

Online: Euro 12,00

 

Informazioni

Mail info@orticolario.it

Sito Internet www.orticolario.it

Tel. +39.031.3347503

Orticolario è anche su Facebook: http://www.facebook.com/Orticolario

e Twitter http://twitter.com/Orticolario

 

Dì la tua!