Serramazzoni città delle rose

Serramazzoni città delle rose, creato per offrire ad appassionati di rose, natura, arte e cultura una serie di eventi e percorsi unici.

Serramazzoni (MO) – Le rose selvatiche popolano da sempre le colline di Serramazzoni, comune dell’Appennino Modenese che vanta una biodiversità straordinaria.serramazzoni

Il clima ed il terreno particolari di quest’area si sono rivelati il luogo ideale per la creazione del Museo Giardino della Rosa Antica, oggi uno dei punti di riferimento a livello internazionale per le rose antiche.

Nasce così il progetto Serramazzoni città delle rose, creato per offrire ad appassionati di rose, natura, arte e cultura una serie di eventi e percorsi unici alla scoperta dei tesori del suo immenso territorio (oltre 93 km²), con la partecipazione dell’Associazione Serramazzoni Turismo, numerosi operatori, associazioni ed artisti.

Sarà il mese di maggio il momento clou, nel quale si svolgeranno le due manifestazioni che inaugurano il progetto Città delle Rose:

A Serramazzoni Guirlande d’Amour (nome che rievoca le corone di fiori che cingevano il capo delle ragazze nelle antiche feste delle  rose), che prenderà il via il fine settimana dell’11/12 maggio.

Al Museo Giardino della Rosa Antica Rosa Sensosa il successivo 18/19 maggio.

Programma completo su www.museoroseantiche.it

Per l’11/12 maggio il calendario prevede:

  • Stanza delle rose. In una piccola corte di Serramazzoni sarà allestito un giardino permanente di Rose Damascene Quatre Saisons. Questa rosa dalla storia molto antica rievocherà con suggestivi giochi dei sensi la predilezione del ducato Estense per la progettazione e realizzazione di giardini, in particolare le stanze di verzura, peculiarità modenese all’interno della storia del Giardino.
    A cura degli architetti Elisa Annovi e Andrea Convenuti.

  • Cacciatori di rose. Percorsi outdoor con differenti mezzi di trasporto: mountain bike, cavallo, carrozza, asinello ed a piedi. I percorsi si addentrano nei territori di Serramazzoni alla caccia di scenari inesplorati e rose selvatiche.

  • Rose istantanee. Due workshop per imparare a ritrarre con tecniche fotografiche soggetti e paesaggi naturali, fra cui la rosa. Un primo percorso affronta il tema fotografare con smartphone/ipad; il secondo, per i più esperti, prevede l’analisi di un portfolio di immagini ideali per capire gli errori più comuni nell’approcciare questo soggetto. A cura del fotografo Fabio Fasulo.

  • Buono come una Rosa. Parole, colori, sapori di rose penetrano  l’animo umano. Percorso intuitivo e sensoriale per abbracciare il mondo della rosa in 3 incontri differenti:

  • dalla Biblioteca Delle Rose presso il Museo Giardino della Rosa Antica, racconti di rose e lettura di poesie. Presentazione e lettura del Libro Eva e la Rosa, di Claudia Gualdana.

  • I colori delle rose e l’animo umano: Tiziana Capitani, counsellor in Metapsicologia Applicata, interviene sul tema del rinnovamento e consapevolezza di coppia.

  • Buono come una rosa, Giovanna Motta introduce sulle alchemiche combinazioni delle rose in cucina.

  • Degustazioni  e visita all’Erbario Multisensoriale del Museo. Esplodono  sensi e sapori. A cura del Museo Giardino della Rosa Antica, Giovanna Motta, Tiziana Capitani (Blue Mind).

  • Rosa Gourmet. Degustazioni di specialità a base di rosa in abbinamento alla ricchezza gastronomica del territorio, nella piazza principale di Serramazzoni e direttamente presso i produttori. A cura di Caseificio Santa Rita (presidio Slow Food), Luigi Boni Vini, Forno Naturale di Pazzano, Gelateria Artigianale K2.

  • Cucina e Rose. Introduzione alla cucina a base di rosa e menù a tema commentati presso i ristoratori locali. Dall’antipasto al dolce, un bouquet di petali di rosa.

  • Wild Rose. Artisti del territorio sono chiamati ad interpretare il soggetto della rosa in natura nelle arti e con diversi materiali. Le opere saranno esposte in piazza, accompagnate da performance live di artisti ospiti. A cura dell’Ufficio Cultura del  Comune di Serramazzoni.

  • Rosa Romantica. Pernottamento fra letti di rose in B&B e agriturismo del territorio. Colazione ai profumi di rose, poesie regalate dal Museo Giardino della Rosa Antica. A cura di Serramazzoni Turismo.

  • Rose dal Museo. Piante di rose antiche del Museo Giardino della Rosa Antica in vendita presso i fiorai locali. A cura dell’Associazione coordinamento Commercianti Serramazzoni.

  • Guirlande D’Amour. Kit profumato in ogni vetrina della città Rose ed essenze rievocano le Guirlande D’Amour. A cura dell’Associazione coordinamento Commercianti Serramazzoni.

  • La Rosa di Valentino. Proiezione del documentario di Pier Paolo Giarolo La Rosa di Valentino. Questa avventura d’amore nasce con un dono: Quando Valentino chiede a sua moglie Eleonora cosa desidera per i trent’anni di anniversario, lei suggerisce una pianta di rose. Valentino le regala trenta rose antiche. Il progetto è stato sostenuto da: Fondo per l’Audivisivo del Friuli Venezia Giulia, Programma Media Unione Europea.
    Sito web: www.valentinosgift.com

La manifestazione dell’11/12 maggio propone tre itinerari a tema:

  • Bianco, bio/natura

  • Rosso: goloso/gourmet

  • Rosa: spirito/anima

SABATO 11

DOMENICA 12

MATTINO

Bio Natura

9:00 Giardino di rose bifere, allestimento di E. Annovi e A. Convenuti

10.00 da vari luoghi nel centro del paese partenza degli itinerari in bici, cavallo, carrozza e asino

Anima

9.00 Guide GAE : escursioni alla ricerca di paesaggi e rose.
Visita alle Rose del Museo Giardino della Rosa Antica

PRANZO

Gourmet

11.30 Degustazioni a base di specialità alle rose.

13.00 Menù alla Rosa. Scegli il tuo menù: bio – goloso – gourmet.

Gourmet

11.30 Degustazioni a base di specialità alle rose.

13.00 Menù alla Rosa. Scegli il tuo menù: bio – goloso – gourmet.

POMERIGGIO

Anima

15.00 Buono come un Rosa, parole, colori, sapori di rose penetrano  l’animo umano. Percorso intuitivo e sensoriale per abbracciare il mondo della rosa. Il percorso si snoda in 3 incontri differenti

Anima

15.00 Wild rose, Artisti in piazza, esposizione di opere sul tema della rosa.

16.30 Artisti ospiti in pineta rappresentano la rosa: performance con concerto live

Bio Natura

16.00 Fotografare soggetti naturali e le rose in natura. Workshop base Fotografare con Smarthphone, Fabio Fasulo

Bio Natura

16.00 Fotografare soggetti naturali e le rose in natura. Workshop avanzato, analisi del portfolio Fabio Fasulo

SERA

Gourmet

18.30 Degustazioni a base di specialità alle rose.

20.00 Menù alla Rosa. Scegli il tuo menù: bio – goloso – gourmet.

Gourmet

18.30 Degustazioni a base di specialità alle rose.

20.00 Menù alla Rosa. Scegli il tuo menù: bio – goloso – gourmet.

NOTTE

Anima

21.30 Proiezione foto documentario Valentino

 

Il 18/19 maggio il programma si svolge integralmente presso il Museo della Rosa Antica, con l’iniziativa Rosa Sensosa che celebra la fioritura delle rose.

PROGRAMMA

Sabato 18 Maggio, sera

Ritratti di rose in musica

Concerto per immagini, Duo Estense Andrea Candeli e Matteo Ferrari concertano Ritratti di Rose, Video installazione del fotografo P. Focherini Coizzi

Brindisi alla Rosa

Degustazioni di specialità a base di Rosa

Profumo nel silenzio

Visita Notturna al roseto

Domenica 19 maggio

Al Museo

10.00

Piccola colazione al profumo di Rosa

Tavola rotonda. Intervengono:

R. Viti, La rosa d’oriente e le rose antiche

A. Convenuti E. Annovi, il Giardino di Rose Bifere di Serramazzoni

Grandi Giardini Italiani, Storia dei giardini di rose in Italia

M. Bini e A.R. Venturi, Osai dipingere le rose. Rosa, Erbari e florilegi

Intervallo

Passeggiata nel Parco e visita all’Erbario Multisensoriale

Brindisi finale

15.00

La rosa Di Valentino, proiezione del documentario di Pier Paolo Giarolo

16.00

Architetture visive, Video installazione di Ritratti di Rose, P. Focherini Coizzi

Accompagna

Degustazione olfattiva con

  • Le nature del profumo percezioni,  emozioni, sentimenti Anna Rosa Ferrari

  • Rosa olfattiva, Anna Rosa Ferrari

  • Buono come una rosa, Museo Giardino della Rosa Antica

Nel Parco

ESPOSIZIONE QUADRI CON SOGGETTO LA ROSA

Artisti

LUCA LEONELLI  –  ENRICA MELOTTI  –  ELISABETH MANTOVANI

 

Dì la tua!