Festival del verde e del paesaggio

(Roma) Festival del Verde e del Paesaggio, con Giardininterrazza e altre iniziative costituisce il più importante appuntamento vivaistico e paesaggistico in Italia

festival del verdeIl 18, 19, e 20 maggio 2012 al Parco Pensile dell’Auditorium Parco della Musica di Roma debutta il Festival del Verde e del Paesaggio, che con Giardininterrazza e altre iniziative costituisce il più importante appuntamento vivaistico e paesaggistico in Italia, dedicato ai diversi campi e linguaggi del paesaggio contemporaneo.
Cuore della manifestazione è Giardininterrazza, attenta selezione di vivai, artigiani, designer e aziende di arredamento da esterni, con le Follie d’Autore, opere realizzate da paesaggisti attivi sulla scena nazionale ed internazionale, e gli allestimenti dei Giardini in Balcone, lavori realizzati da neo-laureati in architettura.

Novità di quest’anno è la sezione Nuovi Paesaggi, dedicata ai progettisti che offriranno consulenze e soluzioni creative per quanti hanno un giardino, una terrazza, un balcone o anche solo un davanzale da far rivivere.


Ad ospitare l’evento sarà, anche quest’anno, l’Auditorium Parco della Musica, che integra il suo programma con questo appuntamento, annoverandolo tra i punti di forza del calendario 2012. Suggestiva la location, il Parco Pensile dell’Auditorium, luogo poco esplorato che regala uno sguardo inedito sulla capitale.
Tre giorni, il 18, 19 e 20 maggio, da condividere con giardinieri, garden designer, paesaggisti, architetti, vivaisti, artigiani, che metteranno a disposizione del pubblico la loro esperienza, le loro creazioni, i loro prodotti. Soluzioni estetiche, tecniche e sostenibili per abbellire terrazzi, balconi  e  giardini delle nostre città.
Una passeggiata di oltre 1 km in continuo movimento, tra profumi, colori e varietà di piante, tra bambù giganti, clematis dai fiori azzurri campanulati, rose botaniche da bacca, ninfee rustiche, fior di loto, piante da frutto tropicali, rampicanti esotiche, susine antiche, viti da tavola, fichi, ciliegi acidi, agrumi, aromatiche, erbacee e sementi orticole per la coltivazione in vaso.  E chi ha bisogno di assistenza,  per la pianta in vaso o la palma in giardino, potrà chiedere consigli ai Medici delle Piante dell’Orto Botanico dell’Università di Tor Vergata.
Lungo il percorso il pubblico incontrerà i giovani dell’Accademia di Belle Arti di Roma che realizzano ritratti e busti in argilla in tempi da record, i musicisti dell’Accademia Filarmonica Romana e potrà godere dei video documentari del National Geographic Channel (canale 403 di Sky) sul tema del paesaggio. Sono presenti inoltre corsi di giardinaggio, incontri con professionisti, talk e tavole rotonde, iniziative a tutela del verde cittadino, presentazioni di libri. I più piccoli potranno divertirsi con il rinvaso delle piantine da orto nello spazio a loro dedicato.
I visitatori, si rilasseranno sul prato delle Oasi di Fabrica 1923 con meravigliose stuoie, ombrelloni e box menù di cucina mediterranea. Nel corner dedicato alla città di Berlino si potrà sorseggiare l’autentica birra della capitale tedesca.

All’interno del  Festival del Verde e del Paesaggio:

Giardininterrazza
Dopo il successo della scorsa edizione, con oltre 15.000 visitatori, torna Giardininterrazza, la mostra mercato di rarità botaniche, design e arredamento da esterni, con tutte le tendenze del verde urbano privato e del design da esterni. Imperdibile per chi cerca soluzioni innovative e pratiche per trasformare anche il più piccolo spazio in un angolo verde da godere: sistemi modulari per arredare i balconi, orti su ruote, pareti verticali allestite con aromatiche, urban farming; micro giardini d’artista; verde pensile, paraventi e fioriere in lamiera traforata; pergole adattabili ad ogni tipo di giardino e terrazzo; strutture in salice intrecciato, manuali di giardinaggio personalizzati.
Follie d’Autore


7 paesaggi sperimentali ideati e realizzati per il Festival da architetti del paesaggio dell’ultima generazione attivi a livello internazionale. I paesaggisti invitati a realizzare gli interventi nel 2012 sono indicati dagli autori dell’edizione precedente.
Progetti e autori 2012:
Pa(e)ssaggio di Lian Pellicanò- Ilaria Rossi Doria – Green on
Jump start mountain di Andrew J. Kranis
I_Garden di Nabito Architects & Partners
Dalla forest al giardino di AiappLab
Ailand di Celestini e Pino
Giallo #57 di Attoprimo
DecidiCD di Raffaella Gatti ed Emanuele von Normann
(Sul sito http://www.festivaldelverdeedelpaesaggio.it/follie_autore.html sono visibili tutti i progetti)

Giardini in balcone


Grande successo per l’iniziativa rivolta  ai laureandi e neo-laureati in Architettura, Architettura del Paesaggio e Design attraverso un bando diffuso a gennaio. Tra i moltissimi progetti pervenuti da tutta Italia, sono stati selezionati 10 Balconi che saranno presentati al pubblico in occasione del Festival. L’iniziativa, realizzata con il sostegno di Natura e Architettura di Roberto Ortolani, ha stimolato la creatività dei progettisti rispetto ad un ambiente piccolo e limitato come quello del tipico balcone cittadino. L’obiettivo è quello di offrire spunti e suggestioni per ispirare il visitatore a trasformare il proprio balcone in un piccolo spazio da godere.
(Sul sito http://www.festivaldelverdeedelpaesaggio.it/giardini_in_balcone.html sono visibili i progetti selezionati).

Nuovi Paesaggi


E’ la nuova sezione del Festival dedicata a paesaggisti, architetti e garden designer che presentano i loro progetti all’insegna del reale e dell’immaginario, del piccolo e del grande. Progetti trasversali che spaziano dai temi dell’acqua a quelli della memoria, tra il piacere dell’allestimento vero e proprio e quello della suggestione fantastica.

La zona incontri: come un salotto nel verde arredato da EMU, sarà quella destinata alla policromia di eventi: incontri e dibattiti sulle tematiche più attuali del gardening europeo e del paesaggio delle nostre città, soluzioni estetiche e indicazioni sostenibili attente ai fattori economici ed ambientali, verde pensile e agricoltura urbana; i giardini storici di Roma, polmoni verdi della capitale; presentazioni di libri; i documentari firmati dal National Geographic Channel (canale 403 di Sky).
Premi: una selezionata giuria composta da addetti ai lavori, giornalisti e appassionati del settore assegnerà un premio a ciascuna delle seguenti categorie: Follie d’Autore, Giardini in Balcone, Nuovi Paesaggi, Espositore, Vivaio. Il Premio del Festival sarà infine destinato a chi, tra tutti i partecipanti, si distingue per gli elementi di novità creativa, tecnica, estetica o botanica.
Corsi: suggerimenti utili per creare un orto, un giardino di graminacee o di piante acquatiche; lezioni di compostaggio a cura dell’AMA; Sonia Santella coordina i corsi di semina e il rinvaso delle piantine da orto per i più piccoli.

Parco Pensile dell’Auditorium Parco della Musica 18, 19, 20 maggio 2012
Viale Pietro de Coubertin, Roma
Orario 10.00 – 20.30

Biglietto intero € 10,00
€ 8,00 Fino a  26 anni
Gratuito sotto  12 anni

www.festivaldelverdeedelpaesaggio.it
www.giardininterrazza.com

Dì la tua!