Orto Urbano

Il progetto Nazionale Orti Urbani divulga le esperienze di orti gestiti da cittadini presenti sul territorio nazionale. L’Orto in cittĂ  risparmio, ortaggi genuini e socializzazione

progetto nazionale orti urbaniIl progetto Nazionale Orti Urbani divulga, sostiene e valorizza le esperienze di orti gestiti da cittadini presenti sul territorio nazionale. L’interesse per la terra, infatti, torna prepotentemente tra le passioni degli italiani se è vero che quattro su dieci si dedicano alla cura del verde in giardini, orti o terrazzi. Gli orti urbani, in particolare, hanno successo perché favoriscono il recupero del rapporto diretto con la terra e con il cibo che si mangia, perché diventano strumenti di aggregazione sociale e perché portano alla scoperta e alla valorizzazione di tradizioni e usanze.

Si tratta in genere di piccoli lotti di terreno (tra i 40 e i 65 mq.) di proprietĂ  comunale da adibire ad orti e giardinaggio ricreativo ed assegnati in comodato ai cittadini richiedenti, che li coltivano per consumi familiari. Possono essere anche luoghi adatti allo svolgimento di attivitĂ  didattiche per i piĂą giovani.

La passione per la coltivazione casalinga dell’orto coinvolge allo stesso modo ambo i sessi e piace ai giovani, giacchĂ© è praticato da piĂą di uno su quattro di quelli con etĂ  compresa tra i 25 e i 34 anni, anche se l’interesse aumenta con l’etĂ  e raggiunge quasi la metĂ  degli over 65.

Tratto da: http://www.campagnamica.it/

1 Comment on this Post

  1. I told my grandmother how you helped. She said: bake them a cake!

Dì la tua!